fine del mondo 2012
NEWS FINE MONDO
Dall'Italia e dal Mondo
SEGNALACI UN FATTO
Accadimenti, video, teorie...
FINE MONDO SU FACEBOOK
Tutte le news sulla tua bacheca
SCRIVICI
Commenti, critiche, collabora
IT EN DE


VEDI ANCHE:
» Corso Pizzaiolo

2012: LE TESI DELLA FINE DEL MONDO

Vulcano Sottomarino Marsili

Eruzioni vulcaniche e 2012: Il pericolo dal Vulcano sottomarino Marsili

Dopo la Profezia sulla fine del Mondo del Maggio 2011, prevista da un gruppo di parascienziati che imputavano la causa dell'apocalisse all'eruzione del Vulcano sottomarino Marsili, ecco che il potenziale pericolo dell'eruzione di questa grande montagna sommersa, diventa una delle tesi della fine del Mondo del 2012. Ma cosa c'è di vero? Cos'è il Vulcano Marsili? Dove si trova? E' reale il rischio di una violenta eruzione del Vulcano?
Il Marsili è un vulcano sottomarino appartenenete all'arco insulare Eoliano situato nel Tirreno Meridionale.
Il vulcano sommerso si trova a 150 Km dalle coste della Campania, a 140 Km a nord della Sicilia e a circa 150 Km ad ovest della Calabria.
Dal fondale, questa enorme montagna, ha un'altezza di oltre 3000 metri, è lunga 70 Km e larga 30 Km e la vetta del suo cratere arriva a 450 metri al di sotto della superficie del
Eruzioni vulcaniche e 2012
vulcano marsili
mare. Viste le dimensioni, il Marsili rappresenta uno dei vulcani più estesi d'Europa. Ma non sono tanto la dimensioni, l'oggetto dell'attenzione di numerosi studiosi degli ultimi anni, quanto la sua attività tutt'ora presente. Scoperto negli anni Venti del Novecento, il Vulcano ha preso il nome dallo scienziato italiano Luigi Ferdinando Marsili. Dal 2005 è al centro di studi, riguardanti progetti strategici, del CNR per mezzo di un sistema multibeam ( ovvero un sonar multifascio che irradia il fondo marino con onde acustiche perpendicolari alla rotta della nave, permettendo così di rilevare una fascia di fondale di larghezza circa 4 volte la profondotà dell'acqua) e di reti integrate di monitoraggio per osservazioni oceaniche.
Come abbiamo già precisato, i fenomeni vulcanici del Marsili sono attivi e sui fianchi si stanno sviluppando numerosi apparati vulcanici satelliti.
L'età di inzio dell'attività vulcanica del Marsili sembra si aggiri intorno ai 200.000 anni.
Sono state inoltre rilevate tracce di collassi di materiale dai fianchi di alcuni dei vulcani sottomarini, i quali potrebbero aver causato maremoti nelle regioni costiere tirreniche dell'Italia meridionale.
Il Vulcano in quesione compare nell'elenco dei vulcani sottomarini pericolosi del Mar Tirreno. Sono stati infatti rilevati rischi di crolli potenzialmente pericolosi, a causa di una grande instabilità, dovuta alla troppa fragilità delle sue pareti.
Il rischio sarebbe quindi quello di un collasso esteso, in un unico evento, di un crinale del Monte. Un'estesa porzione della somma del Vulcano risulta inoltre
eruzioni vulcaniche fine mondo
cotituita da rocce di bassa densità, fortemente indebolite da fenomeni di alterazione idrotermale.
Il sismologo Enzo Boschi, Presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), ha dichiarato: " La nostra ultima ricerca mostra che il vulcano non è strutturalmente solido, le sue pareti sono fragili. Inoltre abbiamo misurato la camera di magma che si è formata negli ultimi anni ed è di grandi dimensioni. Tutto ci dice che il vulcano è attivo e potrebbe eruttare all'improvviso".
A questo punto la fine del mondo causata da un'eruzione vulcanica, e sostenuta dai catastrofisti, nel 2012, andrebbe a sovrapporsi a quelle precedenti. Vista la mancata realizzazione delle previsioni fino ad ora proposte, anche l'attendibilità di quest'ultima è da valutare.
Link Utili:


Disclaimer - Chi Siamo - Contatti - Fai Pubblicità



"2012 Fine del Mondo?"
Copyright © Vulcano s.r.l.
Via Birmania, 84 - 58100 Grosseto, Toscana
All rights reserved